Ripetitori wifi : come scegliere il migliore

0
170

Il WiFi è stata una delle invenzioni tecnologiche che ha cambiato le nostre vite.

Tramite il WiFi possiamo essere costantemente in contatto con il mondo, possiamo studiare, lavorare e socializzare con estrema facilità e immediatezza.

Proprio per questo avere una connessione WiFi veloce è un’esigenza largamente diffusa ma molte volte insoddisfatta poiché la connessione del nostro router WiFi non riesce a trasmettere velocemente i dati o non riesce a ricoprire l’intera area della casa.

Esiste fortunatamente una soluzione molto pratica per risolvere questo problema: acquistare un ripetitore WiFi, chiamato anche Range Extender.

Cos’è un ripetitore WiFi?

È un piccolo dispositivo che ha la funzione di captare il segnale WiFi trasmesso dal router/modem e riprodurlo nelle zone della casa dove il segnale originario non riesce ad arrivare.

Per avere informazioni più dettagliate sui ripetitori WiFi ti consiglio di visitare questo sito

Guida all’acquisto di un ripetitore WiFi

Sul mercato esistono ormai tantissimi modelli di ripetitore WiFi perciò è sempre molto difficile capire quale sia il miglior ripetitore WiFi adatto alle nostre esigenze.

In questo articolo cercheremo di chiarire i tuoi dubbi e capire quali sono le caratteristiche che un buon ripetitore WiFi deve avere.

  1. Il ripetitore deve essere compatibile con il router:

questo è un aspetto fondamentale che bisogna tenere in considerazione prima di acquistare un ripetitore WiFi.

Se il ripetitore non è compatibile con il router che hai in possesso non potrà infatti svolgere la sua funzione.

  • Bande di frequenza supportate:

I router possono lavorare su due bande di frequenza: 2.4Ghz o 5Ghz.

Per svolgere la sua funzione il ripetitore WiFi deve lavorare sulla stessa banda di frequenza del router.

Per semplificare la scelta è consigliabile acquistare ripetitori dual band che possono lavorare su entrambe le bande.

  • Scegli il design del tuo ripetitore WiFi:

negli ultimi anni questo prodotto ha spopolato sul mercato perciò possiamo trovare tantissimi modelli di ripetitori WiFi.

La caratteristica comune di quasi tutti questi dispositivi è la compattezza, infatti sono molto piccoli e di colori neutri; si adattano perciò ad ogni ambiente della casa e ad ogni stile di arredamento.

  • Antenne interne o esterne?

Se sei alla ricerca di un ripetitore WiFi noterai sicuramente che esistono due tipi di modelli: quelli con le antenne interne e quelli con le antenne esterne.

Proviamo a chiarire in cosa si differenziano.

I ripetitori con le antenne interne sono certamente più compatti ma adatti ad estendere il segnale WiFi in zone abbastanza piccole.

I ripetitori con le antenne esterne invece sono un po’ più ingombranti ma hanno una potenza di trasmissione dati maggiore, perciò sono adatti per trasmettere il segnale WiFi in ambienti più grandi. 

Questo è sicuramente un altro criterio da valutare per scegliere quale ripetitore WiFi fa al caso tuo.

In conclusione per acquistare il ripetitore WiFi adatto a te:

  • Assicurati che sia compatibile con il tuo router;
  • Acquista un ripetitore dual band che possa lavorare sia su frequenza 2.4Ghz che su frequenza 5Ghz;
  • Scegli il ripetitore con il design che più ti piace;
  • Opta per un ripetitore con antenne interne se vivi in una casa di piccole/medie dimensioni, mentre è consigliabile acquistare un ripetitore WiFi se vivi una casa a più piani o con ambienti esterni come giardini o terrazze.

Ora che conosci quali sono i criteri in base ai quali scegliere il miglior ripetitore WiFi non ti resta che procedere all’acquisto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui